Camping
it en fr nl de dk es pl cz Camping
 

Piemonte

Campeggi.com >> Campeggi Piemonte


Camping Rose

Camping Solcio

International Camping Ispra

Visualizza campeggi:

Visualizza elenco
  ZONE TURISTICHE CONSIGLIATE
> Lago Maggiore > Lago d'Orta

Camping Lago Maggiore


Esteso fra Piemonte, Lombardia e Svizzera, il Lago Maggiore costituisce una meta turistica di sicuro interesse grazie agli splendidi giardini “Bell’Époque” che ornano il lungolago, alla varia e articolata flora nel territorio e alla presenza di strutture complete per gli amanti dei campeggi.
I camping del Lago Maggiore, oltre a essere immersi in un meraviglioso panorama, godono di un clima particolarmente mite, che influisce notevolmente sulla varietà paesaggistica della zona.

Verso sud, il Lago Maggiore è costituito da un ambiente angusto, ma che si allarga verso il golfo di Borromeo e comprende sia una ricca vegetazione mediterranea, sia boschi di latifoglie e conifere. Fiumi e torrenti si alternano a spiagge sabbiose e pareti rocciose, riuscendo a soddisfare ogni tipo di esigenza per chi volesse passare un piacevole soggiorno in un campeggio del Lago Maggiore.
Le possibilità di trascorrere una vacanza divertente all’insegna dello sport e della natura sono varie. I villaggi del Lago Maggiore consentono di praticare sia sport montani come trekking, parapendio o deltaplano, sia innumerevoli sport acquatici come sci nautico, vela, canottaggio, surf, windsurf, sci d’acqua, nuoto, rafting o pesca per chi ama la tranquillità. Chi invece non vuole rinunciare al golf, potrà tenersi in allenamento grazie ai numerosi campi da gioco messi a disposizione dai camping.

La zona del Lago Maggiore è soprattutto ricca di natura grazie al Parco Nazionale della Val Grande e il Parco dei Lagoni di Mercurago, ideale per una vacanza in campeggio a stretto contatto con le bellezze incontaminate del Lago Maggiore.
Il Parco della Val Grande è l’area selvaggia più vasta d’Italia, una vallata unica che comprende più di undicimila ettari di querce, faggi e ontani. E’ composta sia da pascoli che da boschi, e “ospita” molte specie animali tra cui il camoscio, la volpe, la marmotta e l’aquila.
Il Parco dei Lagoni di Mercurago offre all'interno interessanti itinerari ciclabili ed escursioni panoramiche; inoltre è possibile “arrampicarsi” sui ghiacciai del Monte Rosa, contemplare l'Alpe Veglia, la Val Vigezzo, conosciuta come la Valle dei Pittori, e la Val Formazza, con l’incantevole Cascata del Toce.

Altre attività curiose e originali vengono proposte dal Lago Maggiore ai turisti in campeggio, come le escursioni in battello, oppure passare un pomeriggio al Safari Park di Pombia, visitare le Isole Borromee con i suoi meravigliosi palazzi, o ancora ammirare il caratteristico Muro del Diavolo. Inoltre, si potrà tranquillamente passeggiare sul romantico lungolago e osservarne gli splendidi giardini.

Tra le principali cittadine da visitare, troviamo l’elegante Stresa, posta al centro del Lago Maggiore, in una magnifica posizione panoramica e suggestiva, proprio di fronte alle Isole Borromee.
La deliziosa spiaggia del lungolago comprende l’imbarcadero di Piazza Marconi, dov’è possibile osservare la Chiesa Parrocchiale di S. Ambrogio, ricostruita in stile neoclassico nel 1790.
Caratteristiche e bellissime le ville in stile Liberty come Villa Ducale, la prima ad essere costruita nel 1770, oggi sede del Centro Internazionale di Studi Rosminiani.
Interessante il Castello di Angera, che ospita al suo interno l’originale Museo delle Bambole.

Cannero è un piccolo paesino arroccato su un promontorio, circondato da una ricca vegetazione tropicale. Il clima temperato e l’eccezionale panorama fiorito del lungolago costituiscono le attrattive principali del borgo.
Cannero, inoltre, è caratterizzato da suggestivi Castelli che si ergono su due isolotti non lontani dalla riva, e che ospitano numerose manifestazioni folkloristiche e gastronomiche in diversi periodi dell’anno. Per chi volesse soggiornare da queste parti, il campeggio di riferimento è il Camping Lido.

Dormelletto, invece, è conosciuta per i suoi famosi canneti: 157 ettari di fitto canneto si possono ammirare sulla costa sud-occidentale del Lago Maggiore.
Sicuramente da visitare la chiesa parrocchiale nel centro di Dormelletto, situata in una magnifica posizione panoramica e i resti di una primitiva struttura di epoca romana del XII secolo.
Inoltre, a pochi chilometri di distanza, ad Arona, si trova il Santuario del Sacro Monte di San Carlo, con l’enorme statua raffigurante il Santo, considerata la più alta d’Europa.
Da queste parti consigliamo il Camping Village Lago Maggiore e Camping Smeraldo.

Verbania, il “giardino sul lago” nato nel 1939 dall’unione di Intra e Pallanza, è il maggiore centro commerciale e industriale del Lago Maggiore. La sua “residenza” comunale, un ottocentesco palazzo porticato sorretto da trentadue pilastri in granito rosa, si trova a Pallanza, un’area piena di parchi e celebri edifici come Palazzo Viani-Dugnani, sede del Museo del Paesaggio, ricco di affreschi del ‘400 e del ‘500.
Anche Verbania è caratterizzata da bellissime ville come Villa Giulia, decorata da una meravigliosa facciata a loggiati e colonne e un ricco giardino; o Villa Taranto e il suo affascinante giardino botanico, con oltre ventimila varietà di piante, alcune rarissime, che ornano le terrazze, le vasche, le fontane e le cascate del casale; e ancora Villa Rusconi – Clerici, che sorge a Verbania-Pallanza in riva al Lago Maggiore, ed è circondata da un magnifico giardino in stile romanico di due secoli, pieno di magnolie, canfore, camelie e rododendri. Infine, il villino Bozzotti, che contiene preziosi ornamenti neobarocchi e soggetti lacustri visibili in alcuni saloni della villa, con soffitti cassettonati e arredi neogotici che anticipano il Liberty. Villa Bozzotti, inoltre, è arricchita da un giardino d’inverno in rocaille, una limonaia e un ampio attracco per le barche.
Tra gli edifici sacri più interessanti da vedere, segnaliamo l’Oratorio di San Remigio, situato in cima al promontorio della Castagnola e che risale alla prima metà del XI secolo. Di stile romanico, al suo interno si trovano alcuni affreschi e il più antico raffigura un uomo inginocchiato, affiancato dai due arcangeli Gabriele e Michele di fronte ad un Cristo benedicente.
Accanto alla chiesa, si possono ammirare i magnifici giardini di Villa San Remigio, dove i giardini all’italiana e all’inglese costituiscono un tutt’ uno con il paesaggio circostante.
La Chiesa di Madonna di Campagna, progettata nella prima metà del XVI secolo, è di stile rinascimentale ed è suddivisa in tre navate contenenti affreschi e arredi della fine del XVI secolo; la Basilica di San Vittore si trova nel centro storico di Intra, e la sua struttura ha origini relativamente recenti. La fabbricazione inizia nel primo decennio del XVII secolo per concludersi, dopo numerose modifiche, alla fine dell’Ottocento, con l’installazione di otto campane.
La Chiesa collegiata di San Leonardo è situata sul lungolago di Pallanza, costruita tra il 1535 e il 1590. L'interno, formato da tre navate, è arricchito da arredi e tele dipinte del XVII secolo; la La Chiesa parrocchiale di Santo Stefano, invece è stata realizzata nella seconda metà del XII secolo e rifatta parzialmente nel XVII secolo. La chiesa custodisce, al suo interno, l'Ara delle Matrone, un cippo romano in marmo di Candoglia dell’inizio del I secolo, che raffigura una scena di sacrificio sovrastata da un'epigrafe con dedica all'imperatore Caligola.
Infine, la Chiesa di Santa Lucia del XVI secolo, che conserva all'interno otto tondi dipinti in olio su tela realizzati da Mario Tozzi e posti sulla volta; alcuni di questi sono dedicati a Santa Lucia da Siracusa e a ep

Meteo Inserisci la tua struttura Area Riservata I Campeggi
più cercati
Facebook TomTom Partners Commerciali

© 2014 Web Agency Torino
Tutti i diritti riservati -
Contattaci - Privacy - Avviso Legale -

Vietata la riproduzione anche parziale