Camping
it en fr nl de dk es pl cz Camping

Toscana

Campeggi.com >> Campeggi Toscana


Campeggio
Baia dei Gabbiani

Gitav

Visualizza campeggi:

Visualizza elenco
  ZONE TURISTICHE CONSIGLIATE
> Maremma > Isola d'Elba
> Argentario > Città d'arte in Toscana
> Versilia

Camping Città d'arte in Toscana


Per chi fosse interessato a trascorrere un soggiorno nei meravigliosi campeggi della Toscana e ammirare le città d’arte della regione, qui di seguito proponiamo una serie di “visite guidate” tra i luoghi più belli della Toscana, consigliando le opere di maggiore interesse storico e artistico…

 Chi decide di utilizzare i camping nella zona di Arezzo, potrà senz’altro apprezzare questa città di origine etrusca, famosa per la “Giostra del Saracino”, manifestazione duecentesca che mette alla prova l’abilità dei “cavalieri” contro il “fantoccio del Saracino”.
La piazza principale della città, dove si svolge la cavalleresca Giostra, è Piazza Grande. A forma trapezoidale, la piazza comprende Palazzo del Comune, Palazzo del Popolo, e la Cattedrale.
Il Duomo, di stile gotico del 1200, è caratterizzato da tre navate, alti pilastri e numerosi affreschi, tra cui ricordiamo il famoso affresco di Pier della Francesca raffigurante la Maddalena.
La Basilica di S. Francesco, del periodo gotico-toscano, è formata sia da pietre, sia da mattoni; l’interno è caratterizzato da un’unica navata ed è decorato da affreschi di Piero della Francesca, che compongono le “Storie della Croce”. Alla destra troviamo edicole con ornamenti trecenteschi e rinascimentali, mentre a sinistra sobrie cappelle ogivali.
Anche la chiesa di S. Domenico è di architettura gotica ed è costituita da due campane trecentesche. L’interno, a una sola navata, è ornato da dipinti di artisti aretini e senesi.
Il Palazzo dei Priori, oggi sede del Municipio, venne realizzato nel 1333 con una torre quadrangolare e ha subito molti restauri nel corso del tempo. Il suo interno è formato da un cortile a portico del 1500, arricchito da affreschi di carattere sacro e opere del Vasari.
I musei più importanti di Arezzo sono l’Archeologico Statale, dove sono raccolti reperti archeologici etruschi, greci e romani, il Museo di Arte Medievale e Moderna, il Museo del Vasari e il Museo diocesano di arte sacra. Da queste parti consigliamo il Camping Village Le Ginestre.  

Per gli amanti del mare, i campeggi vicino Livorno sono attrezzati per ogni esigenza. Spiagge pulite e mare limpido differenziano questi villaggi poco distanti dalla città, meta facilmente raggiungibile dai turisti.
Livorno nasce nella seconda metà del XVI secolo e diventa, nel corso del tempo, uno dei principali porti del Mediterraneo. I luoghi più interessanti da visitare sono la Fortezza Vecchia, il Mastio di Matilde, la Fortezza Nuova, il particolare quartiere della Venezia Nuova, e la Piazza della Repubblica con la sua struttura a ponte.
Originale e caratteristica la Fontana con mostri marini, riccamente arabescata con pesci e esseri deformi dalle creste dentate, e il Monumento ai quattro Mori, costruito tra il 1595 e il 1626, che rappresenta l’iconografia degli schiavi incatenati.
Tra gli edifici religiosi segnaliamo il Santuario di Montenero con la sua galleria di ex voto “marini” risalenti all’Ottocento, la Chiesa di S. Caterina, la Chiesa di S. Maria del Soccorso, con interni e arredi anch’essi ottocenteschi e il Duomo, costruito tra il 1594 e il 1606. Il Duomo, a croce latina e con un’unica navata, è caratterizzato al suo interno da numerose opere d’arte restaurate e molti monumenti. L’altare maggiore, decorato con marmi pregiati, è sovrastato da un crocifisso settecentesco. A sinistra possiamo notare la cappella del SS Sacramento, con preziosi ornamenti, mentre a destra, completamente ricostruita dopo la Seconda Guerra Mondiale, la cappella della Madonna con tre tele del Gazzarini.
La cinta muraria, Palazzo Grande, via Borra, viale Italia, la Terrazza Mascagni e il mercatino americano sono le altre attrattive di questa città. Tra i musei ricordiamo il Museo Ebraico, il Museo Giovanni Fattori- con136 opere di pittori italiani tra ‘800 e ‘900 -, e il Museo Mascagnano. In questa zona segnaliamo il Camping Village Miramare e il Camping Park Albatros 

Cecina, a pochi chilometri da Livorno, rappresenta un prezioso “mix” di natura e arte. Si trovano, infatti, numerose pinete, che costituiscono una delle attrattive turistiche e ambientali della zona, ricca di parchi e aree faunistiche. Non manca, ovviamente, il mare cristallino e adeguate strutture ricettive per i camping. Nonostante sia una giovane cittadina, Cecina è sede di un museo Etrusco-Romano e un museo Etnografico, grazie ai reperti antichissimi che sono stati rinvenuti. Di particolare interesse storico è la villa romana di S. Vincenzino. Per i vostri soggiorni consigliamo il Villaggio Club Cecina e il Camping Village Mareblu.  

Piombino è una cittadina artisticamente molto interessante. I turisti che vogliono utilizzare i campeggi della zona, saranno attirati da questa piccola cittadina.
Rimarranno affascinati dalle antiche mura del centro storico, dove potranno scoprire molte “testimonianze architettoniche del passato” come il Torrione, il Rivellino, la Chiesa della Misericordia e di S. Antimo con il Chiostro, la chiesina di Cittadella, e la casa delle Bifore, che contengono al loro interno pregiate opere pittoriche e scultoree. Da visitare consigliamo il Museo del Castello e della Città, il Centro di Documentazione della Resistenza di Piombino, il Museo Archeologico di Populonia, il Museo d’Arte Sacra “A. Guardi” e il Centro di Biologia Marina. Tra i villaggi vi indichiamo il Camping Village Pappasole.  

I camping intorno a Lucca offrono al turista un meraviglioso panorama, strutture dotate di ogni comodità e una piccola cittadina da scoprire attraverso le sue chiese. A Lucca, infatti, sono presenti ben 99 chiese, tra le quali spiccano il Duomo di S Martino e la chiesa di S. Michele. Il monumento principale è la Torre dei Gunigi, che sorge su una piazza ellittica molto particolare, chiamata piazza Anfiteatro. Inoltre, sulla Torre si può ammirare un meraviglioso panorama della città. Altre opere interessanti sono il Battistero e la Chiesa dei SS. Giovanni e Reparata – considerata area archeologica – e il Duomo di S. Martino, con un interno ricco di opere d’arte del Ghirlandaio e del Tintoretto.
Sono ancora visibili le cinquecentesche Mura di Lucca, alte dodici metri e lunghe quattro chilometri, che si sono mantenute integre fino a oggi. Da visitare consigliamo l’Orto Botanico e l’Archivio Storico comunale. Vicino a questa zona vi segnaliamo il Camping Argegna.  

Nella zona di Pisa possiamo trovare villaggi che soddisfino le esigenze del turista per una vacanza rilassante, ma allo stesso tempo stimolante, grazie alle ridenti borgate del luogo.
Sotto la dominazione etrusca, poi romana e in seguito carolingia, Pisa - forse di origine greca - si espanse durante il Medioevo a livello artistico e commerciale. Naturalmente la Torre pendente, nella Piazza dei Miracoli, costituisce la più famosa attrattiva della città. Costruita nel 1173, e

Meteo Inserisci la tua struttura Area Riservata I Campeggi
più cercati
Facebook TomTom Partners Commerciali

© 2014 Web Agency Torino
Tutti i diritti riservati -
Contattaci - Privacy - Avviso Legale -

Vietata la riproduzione anche parziale