La Val Rendena e i suoi tesori

Guida ai Campeggi e Villaggi per la tua vacanza
Rimuovi tutti

Stelle

Posizione

Servizi

Caratteristiche

Altre nazioni:FranciaSpagnaCroaziaAustriaPoloniaPortogalloGermaniaGreciaSvizzeraMontenegro

La Val Rendena e i suoi tesori

Stazione sciistica Val RendenaStazione sciistica Val RendenaCabinovia Val Rendena

16/12/2019

Nella lista del Patrimonio dell’Umanità Unesco troviamo anche, meritatamente, le magnifiche Dolomiti che comprendendo vari gruppi montuosi, dalla Lombardia al Friuli-Venezia Giulia.

Fra questi, il gruppo delle Dolomiti di Brenta spicca per le forme imponenti e slanciate di bastioni, campanili e vette affilate che sembrano emergere da un mare di roccia candida.

La Val Rendena, attraversata dal torrente Sarca, si sviluppa all’interno di questo paradiso, con il ghiacciaio dell’Adamello a est e quello della Presanella ad ovest. Famose in tutto il mondo per gli scorci mozzafiato, queste montagne continuano ad attirare alpinisti di tutto il mondo, che ne scalano i picchi arditi, le pareti lisce e le cascate di ghiaccio. Questo luogo attirta anche molti escursionisti, visto che qui si possono trovare meravigliosi itinerari che possono essere intrapresi in qualsiasi stagione.

 

Le cascate della Val di Genova, i laghi di San Giuliano e i maestosiboschi di faggi e larici si prestano bene a passeggiate nel verde, meglio se accompagnati dalle guide locali che ogni giorno, durante tutto il corso dell'anno, organizzano gite a tutti i livelli negli angoli più suggestivi della Val Rendena.

 

Da S. Antonio di Mavignola, ad esempio, si può raggiungere località Pra’ della Casa, dove si parcheggia, e inerpicarsi lungo il sentiero che, immerso in un magico bosco di abeti bianchi, porta a Malga Brenta Bassa, da cui si apre una suggestiva veduta sulle Dolomiti di Brenta.

 

Un altro itinerario semplice ma decisamente consigliato è quello che collega il villaggio Patascoss, raggiungibile con la cabinovia di Madonna di Campiglio, alla radura di Malga Ritorto, che regala un altrettanto meraviglioso panorama sulle vette dolomitiche. Grazie agli impianti di risalita, la Val Rendena è collegata al comprensorio sciistico Dolomiti SuperSki, una rete di 12 aree sciistiche comprendente ben 1.200 km di piste.

 

 

La cittadina di Madonna di Campiglio, incastonata tra le rocce della Val Rendena, è da sempre uno dei principali centri turistici e sportivi italiani. Nel 1967 si è disputata proprio qui la prima gara della Coppa del Mondo di sci alpino. Di questa celeberrima pista, il tratto del "canalone Miramonti" è illuminato anche per la discesa notturna.

 

Madonna di Campiglio è sinonimo di divertimento, vacanze e voglia di rilassarsi in una splendida cornice naturale. L’elegante centro è animato da eventi, negozi e ristoranti in cui gustare ottimi piatti tipici, tra cui selvaggina, formaggi di malga e funghi, accompagnati dalla tradizionale polenta gialla.

 

Non dimenticate di entrare nella bottega di Cesare Maestri, qui potreste essere fortunati da incontrare il proprietario, il mitico alpinista soprannominato “Ragno delle Dolomiti”.

 

 

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter
e rimani aggiornato sulle nostre offerte

Scopri il nostro network turistico