torna a: Elenco News

Camping village in Toscana: vacanza tra i vigneti

 2021-11-11

La Toscana è una delle regioni vinicole più importanti al mondo e, soggiornando in uno dei camping village toscani, avrete modo di assaggiare le sue eccellenze.

La viticoltura di questa regione può essere considerata una delle più rappresentative per il vino italiano. Le coltivazioni sono distribuite soprattutto sui terreni collinari e montagnosi, particolarmente adatti alla coltura della vite grazie al clima e alla conformazione geologica, e solo in minor parte in pianura.

La Toscana vanta ben 39 vini a denominazione di origine controllata (DOC) e 11 vini a denominazioni di origine controllata e garantita (DOCG).

Tra i vini rossi, il Chianti, che si produce in otto zone distinte della Toscana centrale e si ottiene soprattutto dal vitigno del Sangiovese, è il primo che viene in mente. Il Chianti Classico è adatto ad accompagnare carni rosse alla griglia, mentre piatti più elaborati, come ad esempio la selvaggina, richiedono il più strutturato Chianti Riserva. Da non perdere è il Brunello di Montalcino, celebre vino rosso D.O.C.G. prodotto nel territorio del comune di Montalcino, in provincia di Siena. Il Brunello di Montalcino può essere considerato, insieme al Barolo piemontese, il vino rosso italiano dotato di maggiore longevità ed uno dei vini più famosi e pregiati al mondo. Sempre dalla stessa zona provengono altri vini rossi di tutto rispetto come il Rosso di Montalcino e il Nobile di Montepulciano.

Tra i vini bianchi la Vernaccia di San Gimignano, ottenuto dall’antico vitigno Vernaccia, è oggi riconosciuto come primo vino bianco DOCG della regione. Da non dimenticare anche il Vermentino, vitigno a bacca bianca semi-aromatico, presente anche in territorio ligure, con il nome di Pigato, sardo, corso e piemontese, conosciuto come “Favorita”. In Toscana i più conosciuti vini DOC a base di Vermentino sono: il Candia dei Colli Apuani, il Montecarlo bianco ed il Bolgheri bianco.

Come non citare il celebre Vin santo?! Orgoglio di molti produttori della regione, è ottenuto con uve Malvasia e Trebbiano ed affinato in piccole botti di legno di rovere dette Caratelli. Il Vin Santo può essere un eccellente vino da dessert, associato soprattutto ai cantucci, celebri dolci toscani, ma può dare grandi soddisfazioni anche come aperitivo.

Iscriviti alla newsletter

Ricevi le nostre offerte e idee di vacanza

Ti invieremo offerte esclusive dei migliori camping village e spunti per conoscere nuove destinazioni e tipologie di vacanza, in linea con i tuoi interessi.