Campeggi tra i vigneti della Valle d'Aosta

Guida ai Campeggi e Villaggi per la tua vacanza
Rimuovi tutti

Stelle

Posizione

Servizi

Caratteristiche

Altre nazioni:FranciaSpagnaCroaziaAustriaPoloniaPortogalloGermaniaGreciaSvizzeraMontenegro

Campeggi tra i vigneti della Valle d'Aosta

Vigna in Valle d'AostaTumulo e vigne in Valle d'AostaVigneti in Valle d'Aosta

28/11/2018

La Valle d'Aosta è una regione prevalentemente montuosa e collinare con alcuni dei vigneti più alti d'Europa. Soggiornando in uno dei campeggi e villaggi in Valle d'Aosta potrete assaggiare la selezione dei suoi ottimi vini.

La coltivazione della vite in questa regione del nord d'Italia è stata introdotta già in epoca romana. Nel medioevo le colture della vite erano ampiamente diffuse e la Val d’Aosta esportava il proprio vino soprattutto al di là delle Alpi, nel Vallese e in Savoia. L’esposizione soleggiata del versante settentrionale della valle centrale, unito al clima arido, rendono varie zone della vallata decisamente vocate a questo tipo di produzione. Il 70% della sua superficie è costituita da terrazzamenti su cui vengono coltivati i vigneti. I vitigni autoctoni vanno per la maggiore anche perché queste varietà presentano una vitalità elevata anche a quote dove altre specie non sopravviverebbero o non sarebbero produttive.

Tra i vini a bacca nera ricordiamo il Petit Rouge, il Prëmetta, il Fumin e, nelle zone più basse con clima più mite, troviamo il Nebbiolo e la Freisa. Il Torrette e l’Enfer sono ottenuti con uve Petit Rouge, un vitigno autoctono dai marcati sentori di piccoli frutti. Tra i vini a bacca bianca, invece, non potete non provare il Prié Blanc, coltivato vicino ai campeggi a Morgex e a la Salle, ai piedi del Monte Bianco fino a 1.200 m di quota (con questa uva si producono anche spumanti, sia con metodo classico sia con metodo Charmat), e il Moscato Bianco. Negli ultimi anni si stanno rivalutando anche alcuni vitigni più ricercati e rari tra cui il Fumin, il Mayolet, il Cornalin, il Vuillermin, la Premetta e il Neret.

Troviamo una sola DOC nella regione (la Valle d’Aosta o Vallée d’Aoste DOC) ma con ben 7 sottozone, Arnad-Montjovet, Blanc de Morgex et de La Salle, Chambave, Donnas, Enfer d’Avrier, Nus, Torrette.

Se trascorrete le vostre vacanze in uno dei camping a Donnaz sappiate che qui è stato realizzato uno splendido museo del vino che documenta, anche con attrezzi tradizionali, le fasi della coltivazione della vite e della lavorazione del vino.

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter
e rimani aggiornato sulle nostre offerte

Scopri il nostro network turistico