Campeggi tra i vigneti dell’Umbria

Guida ai Campeggi e Villaggi per la tua vacanza
Rimuovi tutti

Stelle

Posizione

Servizi

Caratteristiche

Altre nazioni:FranciaSpagnaCroaziaAustriaPoloniaPortogalloGermaniaGreciaSvizzeraMontenegro

Campeggi tra i vigneti dell’Umbria

Vigneti dell'UmbriaCantina umbraVigne umbre

29/01/2019

Nel territorio umbro vengono coltivati i cosiddetti “magnifici tredici”, vini che, grazie al loro pregio, rientrano nelle denominazioni D.O.C.G. e D.O.C. Trascorrendo le vostre vacanze in uno dei campeggi e villaggi turistici in Umbria avrete la possibilità di assaggiarli e di scegliere il vostro preferito tra i rossi, i bianchi e i rosati.

Tra i vini più pregiati ci sono due rossi: il Torgiano Rosso Riserva e il Sagrantino di Montefalco, entrambi D.O.C.G. Il primo si produce nella zona di Torgiano, in provincia di Perugia, con uve Sangiovese. Deve essere sottoposto ad un periodo di invecchiamento di minimo tre anni, almeno 6 mesi dei quali in bottiglia. Il Sagrantino, invece, è il vino che ha reso famosa l’Umbria in tutto il mondo. Questo vitigno cresce solo in questa zona d’Italia, e più nello specifico sulle colline attorno a Montefalco e Bevagna. C'è chi crede che il Sagrantino sia un vitigno giunto dalla Siria durante i pellegrinaggi dei frati Francescani, in ogni caso, nasce come vino associato alle feste, da abbinare all’agnello o alla classica torta pasquale umbra.

Nella Valle Umbra viene coltivato un altro eccellente vino rosso, l’Assisi DOC, denominazione che comprende anche Spello. Le terre a sud del capoluogo, invece, danno vita al rinomato Colli Perugini D.O.C.

Tra i vini bianchi della regione, quelli più diffusi appartengono ai generi locali del vino Trebbiano, come il Procanico, vitigno alla base della produzione dell’Orvieto. Molto importante è anche il Grechetto, vino bianco prodotto tra le province di Terni e Viterbo che ben si abbina, oltre che a crostacei e molluschi, anche ad antipasti a base di salumi.

In Umbria sono coltivati anche il Trebbiano Toscano, il Garganega, il Tocai e lo Chardonnay, vitigno francese dal colore giallo paglierino brillante con riflessi tendenti al verde, profumo fruttato e sapore elegante e semplice al contempo.

In questa regione potrete assaggiare anche alcuni vini rosé degni di nota, primo fra tutti il Rosato di Torgiano D.O.C. dal colore rosa tenue, caratterizzato da un profumo fruttato e un sapore secco e fresco.

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter
e rimani aggiornato sulle nostre offerte

Scopri il nostro network turistico