Campeggi tra i vigneti del Friuli Venezia Giulia

Guida ai Campeggi e Villaggi per la tua vacanza
Rimuovi tutti

Stelle

Posizione

Servizi

Caratteristiche

Altre nazioni:FranciaSpagnaCroaziaAustriaPoloniaPortogalloGermaniaGreciaSvizzeraMontenegro

Campeggi tra i vigneti del Friuli-Venezia-Giulia

Vino bianco friulanoVigneti del Friuli Venezia GiuliaVino rosso friulano

16/01/2019

Il Friuli-Venezia-Giulia è una delle regioni italiane che produce alcuni dei vini più famosi e apprezzati al mondo, soprattutto bianchi. Qui la vite è presente fin dall’antichità e ancora oggi ha un’importanza fondamentale, vantando ben 25 varietà autoctone che non si trovano in nessuna altra parte del mondo. In Friuli si producono ottimi vini D.O.C. e D.O.C.G. soprattutto nella zona a sud della regione, tra le colline e la pianura a ridosso del mare, come ad esempio il pregevole Ramandolo, un vino dal colore giallo dorato ottenuto da uve di Verduzzo friulano.

I campeggi e villaggi turistici del Friuli che sorgono nella zona dei Colli Orientali si distribuiscono tra i vigneti in cui vengono coltivati il Collio Bianco, sapido, succoso, persistente e punto di riferimento nel mondo del vino, e l’Isonzo Bianco, prodotto lungo la valle del fiume omonimo. In questa zona vengono coltivati anche lo Chardonnay, la Malvasia e la Ribolla Gialla, vitigni che si espandono anche oltre il confine con la Slovenia. All'estremo nord dei Colli Orientali si coltiva il particolare Picolit, ottenuto dalle omonime uve e orgoglio locale. Si tratta di un vino bianco da dessert ad alta gradazione alcolica, che ricorda il Sauternes, ma più floreale e meno mielato.

Tra i vini rossi friulani troviamo un ottimo Cabernet, prodotto nella zona di Lison Premaggiore, nella parte occidentale della regione. Specialità dell’altopiano del Carso, invece, è il Refosco, prodotto con uve del vitigno Refosco dal Peduncolo Rosso, nome che deriva dal tipico colore rosso porpora. Anche la Ribolla Nera è un vitigno degno di nota e che da origine allo Schioppettino, prodotto esclusivamente nel comune di Prepotto, in provincia di Udine.

Un discorso a parte lo richiede il Prosecco D.O.C., “oro bianco delle bollicine”, tipico della regione del Friuli, ottenuto da uve Glera e dal caratteristico colore paglierino. Il profumo è fine e caratteristico e il sapore risulta secco, morbido e fresco. Quello del Prosecco è un business che, grazie all’esponenziale aumento della domanda in tutto il mondo, sta diventando colossale. Uno dei successi di questo vino, oltre alla facilità e immediatezza quando lo si sorseggia, è legato al prezzo alla portata di tutti.

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter
e rimani aggiornato sulle nostre offerte

Scopri il nostro network turistico