Camping
it en fr nl de dk es pl cz Camping

Puglia

Campeggi.com >> Campeggi Puglia


Salento Camping

Visualizza campeggi:

Visualizza elenco
  ZONE TURISTICHE CONSIGLIATE
> Gargano > Salento

Camping Salento




L’area del Salento comprende le città di Taranto, Brindisi e Lecce e si estende fino alla punta estrema della Puglia. I campeggi del Salento accolgono il turista in un ambiente rilassante, fatto di immense spiagge e mari dalle acque cristalline. La regione del Salento è bagnata sia dal Mar Ioinio che dall’Adriatico e per gli amanti del campeggio mette a disposizione vaste zone attrezzate per chi vuole trascorrere una vacanza in Salento all’insegna dell’avventura.

I campeggi del Salento, grazie al clima mediterraneo e alle diverse coste, a est bassa e sabbiosa, a ovest alta e frastagliata costituiscono un’attrazione irresistibile per gli amanti del sole e del mare. Inoltre, nella zona del Salento è presente un vasto patrimonio artistico, naturale e ambientale tutto da esplorare.

Le due coste del Salento si differenziano anche per la vegetazione. Le pinete caratterizzano la costa Jonica, mentre le grotte e gli anfratti sono tipiche della costa Adriatica. Boschi e fiumi, dune sabbiose e arbusti di ginepro creano un suggestivo contrasto paesaggistico.

Deliziosi prodotti tipici si potranno assaggiare in varie zone della Puglia. In particolare, l’area del Salento offre formaggi di latte di pecora, pesce, ma anche tarallini, paste impastate con farina di semola di grano duro come le orecchiette, o ancora dolci tradizionali.

Nei Camping del Salento gli appassionati di sport potranno usufruire di attrezzature modernissime per praticare qualsiasi tipo di attività, mentre i campeggiatori che vogliono scoprire le meraviglie artistiche del Salento avranno l’imbarazzo della scelta tra ridenti cittadine assolate, trulli, edifici barocchi e molto altro ancora.

Da consigliare è senza dubbio Ostuni, cittadina vicino al mare e a circa 30 km da Brindisi. Terra di continue colonizzazioni nel corso del tempo, Ostuni possiede un miscuglio di stili architettonici di notevole rilievo. L’ottocentesca Piazza della Libertà, il Palazzo Municipio, la Villa Comunale e il Santuario Madonna della Grata costituiscono la recente architettura del paese. Come camping di riferimento, vi segnaliamo il Villaggio Campeggio Cala dei Ginepri e il >Camping Villaggio Il Pilone.

Poco distante da Ostuni, la città di Fasano ha una grande tradizione agricola e artigiana.
Di grande richiamo turistico grazie alle Terme e allo Zoo Safari più grande d’Italia, la zona offre a chi soggiorna nei campeggi del Salento anche arte e cultura. La cinta muraria e la necropoli di epoca romana, la Basilica e il Battistero, il Foro e l’Anfiteatro, ma anche gli antichi trulli delle colline fasanesi, racchiudono un fascino indescrivibile. Le Terme di Torre Canne sono conosciute per le loro sorgenti terapeutiche, che donano innumerevoli benefici a chi si sottopone ai programmi di cura termale. Per gli amanti delle Terme e del campeggio, il Camping Villaggio Turistico Le Dune risponde alle vostre esigenze.

Spostandoci verso Lecce, la città di Gallipoli è una delle mete turistiche più gettonate. Meravigliose spiagge e acque limpide costituiscono un richiamo irresistibile per chi decide di trascorrere le vacanze in questa parte del Salento. Gallipoli, è divisa in città vecchia e borgo nuovo e il centro storico è ricco di costruzioni antiche e affreschi. Le mura di cinta oggi fanno parte della strada panoramica che permette di ammirare un magnifico paesaggio.
A Leuca altro importante paese di notevole richiamo turistico, possiamo visitare la Basilica di S. Maria Leuca, originariamente tempio dedicato alla dea Minerva. La leggenda narra che S. Pietro, passando di qui, lo rese un luogo di culto cristiano. La chiesa, dopo numerosi attacchi, fu ricostruita nel Settecento e nel corso dei secoli subì varie aggiunte e restauri. Il Santuario custodisce numerosi affreschi e monumenti di grande rilievo artistico.
Il villaggio nel Salento che consigliamo è il Villaggio Camping Baia di Gallipoli.
Torre dell’Orso, frazione di Melendugno, è invece un piccolo paesino a ridosso sulla spiaggia, con una ricca e meravigliosa pineta. Il suo nome deriva da un’antica torre cinquecentesca, recentemente restaurata. Oltre a una bellissima spiaggia, Torre dell’Orso è costituito da numerose grotte, tra cui quella di S. Cristoforo, che contiene al suo interno antichissimi graffiti in greco e latino, e due faraglioni chiamati “Le due sorelle”. Nella zona vi segnaliamo il Villaggio Camping Sentinella.
Porto Cesareo è un altro punto turistico originale e interessante del Salento. Ricco di grotte sommerse, ospita la Stazione di Biologia Marina, che ha dato vita ad un museo e un Parco marino. Una presenza “particolare” nel museo è quella della “medusa immortale”, in grado di invertire il suo processo biologico. Nel porto del paese, verso ovest, sorge un’isola chiamata “Isola dei Conigli”; il suo fondale ha restituito innumerevoli reperti archeologici di epoca greca, romana e fenicia. Da visitare le numerose torri fortificate sparse per la zona, le masserie e il Parco Marino Nazionale, che organizza percorsi subacquei per ammirare l’ambiente marino in tutto il suo splendore. I campeggi di riferimento sono il Porto Cesareo Camping.
Otranto si affaccia sul Canale d’Otranto, a sud dell’Adriatico e in passato era l’antico capoluogo della terra. Circondata da coste ideali per trascorrere una vacanza in campeggio vicino al mare, la città di Otranto è ricca di numerosi tesori architettonici da visitare. L’originale centro storico, la Cattedrale con il mosaico pavimentale, il Castello Aragonese con le sue torri, il borgo antico e le strade strette sono solo una parte della “Porta d’Oriente”. Per chi volesse soggiornare in quest’area del Salento, vi indichiamo il Campeggio Mulino d’Acqua.

Infine Taranto: due città – L’isola della Città Vecchia e la Città Nuova – e due mari – il Mar Grande e il mar Piccolo, con due ponti che mettono in comunicazione l’antico e il moderno, il Ponte Girevole e quello di Pietra. Fondata nel 706, rimangono solo resti dell’originaria cinta muraria, in cui convivono palazzi del periodo spagnolo, piccole cappelle e imponenti chiese. Il vecchio e il nuovo si fondono sulle splendide spiagge della costa del Salento, piene di attrattive paesaggistiche di rilievo grazie alle dune e alle grotte. Ai campeggiatori della zona segnaliamo il Camping Sunbay.
Per chi volesse visitare la città, vi consigliamo, in particolare, il Castello Aragonese, che ospita la rassegna teatrale “Magna Grecia Festival”, la Cappella di S. Leonardo, La Cattedrale di S. Cataldo, il Borgo Ottocentesco e il Palazzo degli Uffici.

Meteo Inserisci la tua struttura Area Riservata I Campeggi
più cercati
Facebook TomTom Partners Commerciali

© 2014 Web Agency Torino
Tutti i diritti riservati -
Contattaci - Privacy - Avviso Legale -

Vietata la riproduzione anche parziale