Camping
it en fr nl de dk es pl cz Camping

Campania

Campeggi.com >> Campeggi Campania

Visualizza campeggi:

Visualizza elenco
  ZONE TURISTICHE CONSIGLIATE
> Cilento > Costiera Amalfitana
> Isola d'Ischia > Giugliano
> Penisola Sorrentina > Pompei
> Pozzuoli > Isola di Procida

Camping Costiera Amalfitana


La Costiera Amalfitana è sicuramente una delle aree del sud più belle della nostra penisola, adatta per passare una piacevole vacanza in camping.

La Costiera Amalfitana si estende dal Golfo di Salerno a quello di Napoli e comprende tredici paesi che vanno da Amalfi a Vietri sul Mare. Il fondale limpido, le spiagge intatte e il clima mite per tutto l’anno ne fanno il luogo ideale per trascorrere un affascinante soggiorno all’insegna della natura e del relax. Per chi non rinuncia al “movimento” neanche in vacanza, nei campeggi della Costiera Amalfitana sono a disposizione strutture attrezzate per ogni tipo di attività sportiva.

Inoltre, i camping della Costiera Amalfitana dispongono di ogni confort e offrono numerosi servizi per soddisfare qualsiasi esigenza, dall’animazione all’organizzazione di itinerari naturalistici. Infatti, i campeggi della Costiera Amalfitana sono circondati dalla natura incontaminata, tra i Monti Lattari di origine calcarea, interessati da fenomeni di carsismo, e il Mare Mediterraneo, che in questa zona nasconde grotte e baie tutte da esplorare.

Patrimonio Culturale e Mondiale dell’Unesco, la Costiera Amalfitana è caratterizzata da un paesaggio prevalentemente mediterraneo e da “terrazze” di agrumeti, che costituiscono la peculiarità del luogo con il loro inconfondibile aroma e sapore.

Le cittadine e i villaggi della Costiera Amalfitana, oltre a offrire sole e mare, sono anche ricchi di storia: greci, romani e saraceni hanno lasciato una traccia fondamentale della loro presenza in questo bellissimo territorio.

Il passato di Amalfi come Repubblica Marinara è testimoniato dai resti di antichi arsenali dove venivano costruite le galee destinate ai carichi ricchi di prodotti orientali come spezie, profumi, tappeti e stoffe preziose. Spiagge assolate e mare limpido non sono le uniche doti di Amalfi.
E’ ricca di monumenti storici ed edifici sacri come il Duomo di S. Andrea, con i mosaici ottocenteschi di Domenico Morelli e la cripta di stile romanico amalfitano.
Palazzo Morelli, sede del comune, conserva la Tabula Amalphitana, il primo codice di diritto della navigazione ai tempi della Repubblica. Altri edifici da ammirare sono la Basilica del Crocifisso e l’Arsenale della Repubblica, complesso medievale con volte a crociera del IX secolo. Ma Amalfi è anche la patria della carta pregiata lavorata a mano, con il caratteristico museo della carta.

Positano invece è sempre stata la meta ideale di pittori, letterati e musicisti. Antico borgo marinaro, Positano è uno degli insediamenti più antichi della Costiera Amalfitana, ideale per chi vuole conciliare una vacanza in campeggio all’insegna del mare e dell’arte. Le spiagge pulite e il mare limpido fanno di questo luogo una delle zone turistiche più famose d’Italia. Tipiche le tantissime "scalinate" che dall'alto del paese giungono in basso, alla spiaggia. Inoltre, la maggior parte delle spiagge è raggiungibile via mare attraverso l’originale “metrò del mare”.
Per gli appassionati consigliamo di vedere i resti di un’antica villa romana del I secolo d.C., la chiesa di S. Maria Assunta, caratterizzata da una grande cupola maiolicata a mosaico, con all’interno altari in marmi policromi, e le Torri Saracene di età medievale.

Un’altra area da segnalare è senza dubbio la Penisola Sorrentina, che propone per gli amanti della natura gite in barca, passeggiate naturalistiche ed escursioni nei siti archeologici delle necropoli. Per chi ama tenersi in forma e curare il proprio corpo, le strutture termali presenti nella zona offrono trattamenti terapeutici ed estetici di alta qualità.
Ma è anche possibile visitare interessanti musei e bellissimi centri storici racchiusi nelle piccole città della provincia. In particolare, monasteri, chiostri e antichi casali caratterizzano le attrattive della Penisola Sorrentina, un luogo adatto per passare una vacanza in camping attrezzati e vicino a meravigliose cittadine.
Sorrento è formata da coste frastagliate che si alternano a spiagge sabbiose. Il suo centro è antichissimo ed è costituito dalla Cattedrale in stile romanico del XV secolo; la chiesa ospita, tra l'altro, tele di artisti della scuola napoletana del '700, un trono arcivescovile in marmi scelti del 1573 e un coro ligneo, opera di artigiani locali. Altre chiese di un certo interesse sono la Chiesa barocca dei Servi di Maria, completata nel XVIII secolo e che conserva all'interno tre sculture lignee quattrocentesche, la Basilica di S. Antonino dell’XI secolo, la Chiesa dell’Annunziata con sei altari laterali, la chiesa del Carmine, antichissimo tempio del 200, i Monasteri di S. Francesco, S. Paolo, e S. Maria delle Grazie.
Edifici storici da ammirare sono il Sedile Dominova, un edificio di epoca angioina costituito da una loggia aperta ad arcate e caratterizzato da una cupola maiolica del ‘600, Palazzo Veniero, Palazzo Correale e la Loggia di vico Galantariaro.

Inoltre è possibile osservare le Antiche Mura, ossia i resti dell’antica cinta difensiva greca, la Porta della Marina Grande e le Ville Romane di Puolo. Nella zona consigliamo il Camping Santa Fortunata Campogaio e il Villaggio Verde.

Vico Equense è una cittadina piena di monumenti e di numerosi reperti conservati nell’Antiquarium che ne testimoniano l’origine arcaica. I caratteristici casali e gli emozionanti paesaggi fanno parte di questa zona turistica che possiede una costa ricca di spiagge attrezzate con moderne strutture. Da queste parti segnaliamo il Villaggio Azzurro.

Anche a Meta di Sorrento possiamo osservare antichi casali e spiagge incontaminate. Ma per chi ama l’arte sacra, tra le chiese di maggior interesse ricordiamo la chiesa barocca dell’Assunta, che comprende un campanile con una cupola rinascimentale e il portale d’ingresso in piperno, e la Chiesa di S. Maria delle Grazie, caratterizzata da una semplice facciata. Un edificio particolare, annesso a un vasto agrumeto, è Villa Martini, costruzione settecentesca che comprende scuderie e cappelle, trasformate in botteghe. Tra i campeggi consigliamo il Camping Bleu Village.

Piano di Sorrento è la meta giusta per gli appassionati d’arte. Le sue vie strette e antiche nascondono piccoli e grandi tesori da scoprire come il vicoletto di San Giovanni, meglio conosciuto come Corso dei Capitani, che ha conservato la sua struttura settecentesca e un quattrocentesco portale catalano. Ma anche la Villa De Stefano, realizzata nella seconda metà del Settecento, il casale di Gottola, con portali risalenti al XVII e XVIII secolo e il magnifico portale di palazzo Mastellone, che ospita all’interno un pozzo in pietra del Vesuvio. E ancora la Basilica di San Michele, realizzata nel XVI secolo che conserva, all’interno della cappella, un pavimento in cotto maiolicato dei primi dell’Ottocento. Infine, nel vicoletto di Mortora è possibile ammirare alcuni tra i più bei casali del Seicento: uno di questi è caratterizzato da una sequenza di portali in pietra scolpita e, nel cortile interno, da finestre con archi a tutto sesto; in altri casali della zona troviamo pozzi di pietra e finestre barocche in pietra piperna con draghi e serpenti scolpiti. Per chi volesse soggiornare in questa zona, consigliamo il Villaggio Costa Alta e il Bluegreen Village.

Massa Lubrense è una vera e propria oasi naturale con percorsi pedonali studiati per ogni esigenza: ci si potrà avventurare alla scoperta di aree archeologiche o immaginare gli antichi casali i

Meteo Inserisci la tua struttura Area Riservata I Campeggi
più cercati
Facebook TomTom Partners Commerciali

© 2014 Web Agency Torino
Tutti i diritti riservati -
Contattaci - Privacy - Avviso Legale -

Vietata la riproduzione anche parziale